Un regalo speciale per la Festa della Mamma?

 Buona Festa della Mamma!

GuesttoGuest vuole festeggiare questo giorno cosi speciale insieme a tutte le super mamme che amano scoprire il mondo insieme alla propria famiglia!

Oggi  è la giusta occasione per ringraziare le Mamme per tutti i loro sacrifici, per il tempo dedicato alla famiglia, per i loro sorrisi, i loro abbracci, la loro forza… Insomma… Lo diciamo spesso… La Mamma è sempre la Mamma!

E che festa sarebbe senza un bel regalo per le nostre super Mamme? GuesttoGuest vi propone un’idea davvero unica ed originale: lo scambio casa! In questo modo, potrete organizzare le vostre vacanze in famgilia, far scoprire ai vostri figli nuove città come Parigi, Londra, Madrid organizzando un viaggio in Europa e perchè no, potrete anche organizzare le vostre vacanze estive, tutto gratuitamente e godendo di tutti i comfort necessari per farvi sentire “a casa”.

 

p60102-113620mod

Abbiamo chiesto a Francesca , una super  Mamma Blogger e membro di GuesttoGuest, di raccontarci la sua esperienza e quali sono secondo lei, i vantaggi di viaggiare con lo scambio casa.


“Il nostro primo scambio casa è stato a Cipro, in inverno. Nostro figlio aveva iniziato da pochi mesi la scuola dell’Infanzia facendo però molte assenze a causa di continui malanni, così, su consiglio della pediatra avevamo deciso di trascorrere un paio di settimane vicino al mare per aiutarlo a star meglio. L’isola, abbastanza vicina da essere raggiunta con un volo low-cost e con temperature primaverili anche in dicembre, pareva la meta giusta e così ci eravamo finalmente decisi a provare con lo scambio casa, una modalità di viaggiare che ci incuriosiva da molto tempo. Trovare il primo scambio si era rivelato più facile del previsto: erano bastate poche email per mettersi d’accordo con Marina e partire alla volta di Cipro.

Marina vive con la sua famiglia in Israele e ha una casa per le vacanze a Limassol. Con noi sono stati gentilissimi: poiché loro non potevano partire ci siamo accordati per uno scambio reciproco che li ha portati in Italia la primavera successiva. All’arrivo noi eravamo emozionatissimi: la nostra ospite ci aveva inviato un file con molte informazioni, inclusa una mappa che ci invitava a non utilizzare il navigatore GPS e a seguire le indicazioni ma, non avendo ascoltato il consiglio, ci eravamo persi!

Niente di grave però e, una volta trovata la casa, avevamo iniziato la ricerca del cestino delle mollette! La nostra host ci aveva infatti spiegato che alcuni loro cari amici avrebbero messo lì le chiavi prima di partire a loro volta per le vacanze natalizie. Infine, recuperata la chiave e entrati in casa, avevamo trovato ad attenderci il gatto, per la gioia del nostro bimbo che da sempre ne vorrebbe adottare uno.

p60106-112444mod-2

La nostra vacanza è andata benissimo: la casa di Marina si è rivelata confortevole proprio come nella descrizione e noi l’abbiamo utilizzata come base per esplorare l’isola. Durante il soggiorno abbiamo anche sentito via messaggio i nostri guest preoccupati che tutto andasse per il verso giusto. Al momento di partire, insieme alla tristezza di dover rientrare, ci siamo portati a casa la consapevolezza che viaggiare con lo scambio casa faceva per noi.

Per noi lo scambio casa è un modo per viaggiare risparmiando, certo, ma non è solo questo. Lo scambio casa ci permette anche di entrare in contatto con persone di tutto il mondo e soprattutto ci aiuta a guardare con occhi diversi il posto dove viviamo. Abbiamo fatto molti scambi con viaggiatori stranieri e per noi una delle cose più belle è consigliare loro i luoghi più belli da vedere in Italia, i ristoranti dove mangiare o le specialità tipiche da assaggiare. Come ospiti siamo sempre stati accolti con tanta disponibilità, abbiamo conosciuto altri viaggiatori, chiacchierando con loro telefonicamente, via WhatsApp o Skype, scambiandoci consigli e lettere di saluto. Da mamma poi viaggiare con lo scambio casa mi fa partire certa che troverò tutto il necessario per il mio bimbo e spesso anche giochi che lo possano divertire rendendo più facile il viaggio.

In questi anni in tanti ci hanno chiesto informazioni su questo modo di viaggiare, in particolare per sapere se abbiamo mai avuto esperienze negative. La realtà è che fino ad oggi abbiamo sempre incontrato persone deliziose e se è vero che qualche contrattempo a volte capita, ad esempio un bicchiere rotto, è vero anche che, insieme a un bigliettino di scuse, abbiamo anche trovato l’equivalente in denaro per riparare al danno o un oggetto identico già acquistato. Per questo noi consigliamo sempre a tutti di provare! Noi ne siamo entusiasti.”

_3500249mod Francesca è una Mamma Blogger, che ama viaggiare insieme alla sua famiglia! Nel suo Blog chiamato PatatoFriendly,  potrete trovare diversi consigli su come viaggiare in compagnia dei vostri figli, ma sopratutto troverete i racconti delle loro splendide avventure, che vi lasceranno a bocca aperta! Visitate il suo bellissimo Blog, e partite anche voi insieme alla vostra famiglia!

Il Team di GuesttoGuest augura a tutte voi, Buona Festa della Mamma!